Verso Juve-Chievo – A Vinovo è tornato Pjanic, possibile esordio per Höwedes

Verso Juve-Chievo – A Vinovo è tornato Pjanic, possibile esordio per Höwedes


Mancano soltanto pochi giorni, ormai, al prossimo match di campionato della Juventus, dopo la sosta per le nazionali. Infatti, sabato 9 settembre alle ore 18.00, allo Stadium arriva il Chievo Verona di mister Rolando Maran. I clivensi avranno l’obiettivo di riscattare subito il passo falso del “Bentegodi” contro la Lazio, i bianconeri, invece, vogliono allungare la serie positiva, sperando in un errore da parte delle inseguitrici.

IN POCHI A VINOVO, DA VALUTARE LE CONDIZIONI DI CHIELLINI

Difficile, ad oggi, prevedere quelle che saranno le scelte di Max Allegri. Tantissimi bianconeri sono ancora impegnati con le Nazionali, a Vinovo si allenano soltanto i vari Higuain, Douglas Costa, Howedes, De Sciglio, Sturaro, Bentancur, Pinsoglio e Asamoah, con Pjaca e Marchisio che proseguono il proprio lavoro differenziato. Si è aggregato al gruppo, da ieri, anche Pjanic, che ha giocato soltanto una delle due gare della Bosnia a causa di una squalifica. Da valutare, inoltre, le condizioni di Giorgio Chiellini. Il centrale bianconero sta cercando di forzare i tempi per smaltire il trauma distrattivo al polpaccio destro ed essere a disposizione di Allegri già per il big match di Champions contro il Barcellona. Ma la Juventus non vorrebbe correre rischi inutili.

Domani torneranno dalle rispettive nazionali anche Lichtsteiner e Matuidi, poi sarà il turno di Khedira e Szczesny e infine tutti gli altri. L’ultimo a tornare a Torino sarà Paulo Dybala, impegnato nella notte tra il 5 e il 6 settembre nel match contro il Venezuela.

Sorpresa Höwedes?

Con Chiellini infortunato e Barzagli, Benatia e Rugani in nazionale, Allegri studia possibili alternative, in difesa, per il match casalingo contro il Chievo. Una sorpresa potrebbe essere rappresentata dall’impiego dal primo minuto di Benedikt Höwedes. Allegri potrebbe, dunque, far subito affidamento sul nuovo acquisto, arrivato dallo Schalke 04. Al difensore, classe ’88, di certo non manca l’esperienza né il carisma per affrontare un immediato esordio in maglia bianconera. Tuttavia, maggiori indicazioni, in tal senso, si avranno soltanto nei prossimi giorni, quando Allegri potrà lavorare con tutta la rosa a disposizione.

Luca Piedepalumbo