Occhi sul capocannoniere della Serie B, Han attira anche la Juve: i dettagli

Occhi sul capocannoniere della Serie B, Han attira anche la Juve: i dettagli


Tutti pazzi per l’attuale capocannoniere della Serie B. C’è sorpresa ed entusiasmo, infatti, per le giocate del giovanissimo attaccante Han Kwang-Son. Il nordcoreano, classe 1998, ha già esordito in Serie A con la maglia del Cagliari nella passata stagione. Andando anche a segno nel match, perso in casa per 2-3, contro il Torino. Attualmente in prestito al Perugia, Han ha messo a segno 4 gol in 2 partite, attirando l’attenzione di tanti top-club italiani e non solo.

TUTTI PAZZI PER HAN: LA JUVE LO SEGUE

Sulle tracce dell’attaccante nordcoreano ci sarebbe anche la Juventus. Infatti, i bianconeri, colpiti dalle importanti qualità tecniche e tattiche del classe ’98, avrebbero deciso di seguire con attenzione il calciatore nella sua esperienza in serie cadetta. Han, inoltre, ha già esordito anche con la maglia della Nazionale maggiore nordcoreana a soli 18 anni. Precisamente il 13 giugno 2017, in occasione della partita di qualificazione alla coppa delle nazioni asiatiche 2019 giocata in casa di Hong Kong. Insomma, il ragazzo è abituato a bruciare le tappe e la Vecchia Signora, sempre attenta ai giovani profili di qualità, si è mossa con largo anticipo per valutarne la crescita e le potenzialità.

Domenica sera, al “Curi” di Perugia, in occasione del match contro il Pescara di Zeman, c’erano in tribuna gli osservatori bianconeri. L’obiettivo è quello di tenere sotto controllo il giovane talento nordcoreano, a conferma dell’interesse reale della Juventus per Han Kwang-Son. Numeri e dati da predestinato che hanno già attirato su di lui le attenzioni dei grandi club, pronti a discutere in futuro con il Cagliari che per ora osserva le sue magie altrove, prima di richiamarlo magari alla base la prossima stagione.

Luca Piedepalumbo