Indiscrezione dalla Spagna, Marotta e Paratici nel mirino del Barcellona. La situazione

Indiscrezione dalla Spagna, Marotta e Paratici nel mirino del Barcellona. La situazione


A Barcellona guardano sempre più con maggiore interesse in casa Juventus. Questa volta, però, non ci riferiamo alle attenzioni mostrate nei confronti del numero 10 bianconero Paulo Dybala, tra i maggiori indiziati, nel corso del calciomercato estivo, per sostituire l’asso brasiliano Neymar, volato a Parigi. Infatti, stavolta, l’attenzione dei blaugrana sembra essersi spostata sul management della Vecchia Signora. Ci riferiamo in particolare al ds Fabio Paratici e l’ad Beppe Marotta.

BARCELLONA, OCCHI SU MAROTTA E PARATICI

A Barcellona al momento regna lo scontento più totale. Lo sconforto nasce soprattutto da un calciomercato considerato “fallimentare” e da una squadra ritenuta da molti, in seguito alla partenza di Neymar, indebolita rispetto alla passata stagione. Inoltre, non sono in pochi a storcere il naso per l’arrivo in blaugrana di Dembelè a peso d’oro. Infatti, per il classe 1997 il Barcellona ha versato nelle casse del Borussia Dortmund la bellezza di 147 milioni, bonus compresi. Un prezzo spropositato, che ha sicuramente contribuito al crescente clima di sfiducia che si è venuto a creare nei confronti del presidente Josep Maria Bartomeu. Insomma, a Barcellona sono giorni caldissimi a livello dirigenziale.

Stando ad indiscrezioni che provengono direttamente dalla Catalogna, è probabile che si arrivi alle elezioni anticipate per designare il nuovo presidente blaugrana già a giugno. I maggiori candidati per sostituire Bartomeu sono al momento Agustí Benedito e Joan Laporta. Entrambi stravedono per i dirigenti bianconeri e vorrebbero affidare la ricostruzione tecnica del Barcellona al duo Marotta-Paratici. Al momento non vi è nulla di concreto, ma l’indiscrezione proveniente dalla Spagna renderà sicuramente il match di Champions tra Barcellona e Juventus, in programma la prossima settimana, ancor più interessante.

Luca Piedepalumbo