Andrea Agnelli: "Onorato di essere il nuovo presidente dell'Eca"

Agnelli, prime parole da presidente ECA


Un ruolo di enorme prestigio, ma anche di ingenti responsabilità. Andrea Agnelli è il nuovo presidente dell’ECA. Un vero e proprio sindacato autonomo della Uefa che si predilige il compito di proteggere e promuovere i vari club sportivi a livello europeo. Queste le prime parole del numero uno della Juventus durante la conferenza stampa.

Agnelli, onorato di questa presidenza

“Il mio predecessore, Karl-Heinz Rummenigge, ha dato un ottimo esempio e ha creato un livello di lavoro molto alto. Non vedo l’ora, insieme al Consiglio Direttivo e all’Amministrazione, di costruire sui suoi risultati significativi, e di gestire l’ECA nei prossimi anni.
E’ un onore essere stato nominato a questa presidenza, è un’occasione di responsabilità e confronto per lo sviluppo del calcio professionisico. Abbiamo buonissime relazioni con Uefa e Fifa, dobbiamo definire un’agenda di priorità da affrontare congiuntamente per sviluppare ancora di più questo gioco. Rummenigge ci ha raccomandato di svolgere questo ruolo con passione per poter migliorare sempre di più”
.