Percassi a Spinazzola: "Lo aspettiamo a braccia aperte"

Percassi a Spinazzola: “Lo aspettiamo a braccia aperte”


A Radio anch’io Sport è intervenuto questa mattina il presidente dell’Atalanta Antonio Percassi. Il numero uno orobico è tornato su uno dei tormentoni della sessione di mercato appena conclusa: Leonardo Spinazzola.

CODICE ETICO IN NAZIONALE?

“E’ una domanda da fare a Ventura. Io dico semplicemente che è stata anche mediaticamente una storia abbastanza dura. Noi con la Juve abbiamo avuto un incontro importante. Con Marotta diverso tempo fa avevamo stabilito che Spinazzola sarebbe rimasto all’Atalanta come da accordi prescritti. Questa è la posizione dell’Atalanta. Per quanto riguarda il fatto che il ragazzo abbia giocato, io credo che Ventura abbia avuto la possibilità di valutare i suoi allenamenti e l’avrà ritenuto idoneo a metterlo in prima squadra in una partita così importante. Avrà fatto i suoi calcoli”.

NUOVA CHANCE

“Sono sicuro che l’incontro con lui durerà cinque minuti. I ragazzi son qui che lo aspettano a braccia aperte. La cosa per noi è già chiusa, lo abbracceremo solamente. Dispiace che si sia fatto male, adesso valuteremo le conseguenze. E un bravo ragazzo, secondo me anche da parte sua ci sarà la massima partecipazione e una grande professionalità”

Chiosa finale su un altro giocatore di proprietà della Juventus acquistato nella finestra di mercato invernale di gennaio.

CALDARA

“Caldara grande colpo per la Juve? Per me si, deve diventare più ‘cattivo’, ma è veramente un grande difensore, anche perché è molto portato a fare gol. È proprio una dote naturale quando è in area. Diventerà un grande difensore anche perché, oltretutto, è un bravissimo ragazzo”.