Salta la trattativa tra Aurier ed il Tottenha? Sul giocatore c'è la Juve

Capitolo terzini: torna di moda un nome dalla Francia – La situazione


Nel calcio mai dire mai. Neanche nel calciomercato verrebbe da dire. La Juve, infatti, da sempre alla ricerca del terzino per sostituire Dani Alves, sarebbe tornata prepotentemente su Aurier del Psg. Il passaggio del giocatore al Tottenham ha incontrato problemi nella trattativa ed ora la Juve sarebbe pronta all’affondo decisivo.

AURIER-SPURS: É FRENATA. MANCANO I DOCUMENTI

Un fulmine a ciel sereno. Serge Aurier sembrava ormai un giocatore del Tottenham quando all’improvviso è giunta la notizia dello stallo nella trattativa con gli inglesi. Secondo “L’Equipe”, il giocatore di nazionalità ivoriana sarebbe bloccato al Psg per la mancanza del visto di ingresso per lavorare in Inghilterra. Per sbloccare la situazione, sono intervenuti diversi studi legali fiduciosi di una conclusione favorevole di questo inconveniente. Tuttavia, senza documenti, il terzino non può trasferirsi nonostante l’accordo tra le due società raggiunto per 25 milioni di euro.

LA JUVE NON MOLLA LA PRESA. SI STUDIANO LE MODALITÁ

Il quotidiano francese non si ferma qui però, aggiungendo che l’unico club che potrebbe realmente insidiare gli Spurs nella corsa al giocatore è la Juve. Infatti, l’altra italiana fortemente interessata ad Aurier era l’Inter, la quale si è però tutelata con l’acquisto di Cancelo dal Valencia. Una pista che si riapre quindi ma che rimane non semplicissima. Attualmente la Juve ha tutti gli slot da extracomunitario occupati e l’ivoriano quindi non troverebbe spazio. Le eventuali soluzioni possono essere solo due. Nel primo caso, Aurier potrebbe arrivare a gennaio, considerato che, sempre secondpo “L’Equipe”, Psg e Juve avrebbero già un accordo di massima. Nel secondo caso, il giocatore arriverebbe subito ma andrebbe a giocare in un’altra società “alleata”, almeno fino a gennaio. In ogni caso la pista sembra riaperta, in corso Galileo Ferraris studiano le mosse per il terzino richiesto da Allegri.