ReLive - Matuidi: "Orgoglioso di essere qui. Dani Alves mi ha parlato della Juve..."

ReLive – Matuidi: “Orgoglioso di essere qui. Dani Alves mi ha parlato della Juve…”


Oggi è il giorno di Blaise Matuidi. Il giocatore francese si presenterà nella Sala Stampa di Vinovo alle ore 16 e parlerà alla stampa.

BENVENUTO – “E’ una grande società che vuole sempre vincere. E’ stato naturale venire in questa squadra, ci sono tanti giocatori importanti e io sono felice. La Juve è una famiglia, non ho mai avuto il minimo dubbio sul fatto di venire qui”

DIFFICOLTA’? – “Ogni squadra è differente. E’ una nuova avventura, una sfida. I compagni mi hanno accolto bene, e troverò velocemente un’intesa con loro. La Serie A è molto competitivo a livello tattico. Dovrò adattarmi in fretta, ma grazie ai compagni migliorerò velocemente. Sono in una squadra ambiziosa, esattamente come me. Ho avuto una grande accoglienza. Spero che la famiglia si ambienti in Italia. Direi che le prime sensazioni sono ottime”.

TRATTATIVA – “Non voglio tornare al passato. L’anno scorso c’era un interessamento, ma è adesso che sono finalmente arrivato”.

DESCHAMPS – “Ho parlato con Deschamps, il mio CT. Mi ha rassicurato sul mio nuovo club. Mi ha parlato solo bene della Juve. Il numero 14 mi accompagna da molto, ma è un caso che Deschamp lo aveva alla Juve”.

TATTICA – ” Per me è indifferente giocare a tre o a due. Sarà il mister a fare le sue scelte. Io mi metto a disposizione”.

PSG“Non sono deluso di essere andato via dal PSG. Sono orgoglioso di essere qui, punto. Cercherò di cogliere l’opportunità perché è un onore portare questi colori. Domenica a Parigi ho avuto tante emozioni. Sono stato lì 6 anni, e l’omaggio mi ha emozionato. Ma è il passato: sono alla Juve e penso solo a lei”.

CARATTERISTICHE – “In ogni squadra tutti hanno le proprie caratteristiche. Cerco di dare il massimo per ottenere il massimo. Cercherò sempre di migliorarmi, di recepire le direttive di Allegri”.

JUVE E FRANCIA“Tanti francesi qui sono stati un orgoglio. Tutti fortissimi e importanti. Spero che anche per me sia così, anche perché sono veramente orgoglioso di loro”

OBIETTIVI – “Quando si hanno delle ambiziosi si cerca di vincere tutto. Sono in una squadra abituata a vincere, quindi sta a me impegnarmi al massimo. Dobbiamo lavorare per dare il massimo. La squadra sta facendo grandi cose. Tutti sognano la Champions, ma ci vuole gran lavoro dietro: è una competizione particolare, ma che non si può vincere solo sulla carta. La Serie A è un grande obiettivo che ci può dare energia per la Champions”.

SOCIETA’“Il club è molto organizzato. Dani Alves mi ha detto solo grandi cose della Juve”.

CHAMPIONS“Vincere la Champions è molto difficile. Noi ci proveremo, ma vincere non è facile. Ci sono tante squadre in lizza, ma noi siamo pronti”.

Il francese ha poi concluso in italiano dicendo “Forza Juve” e si è lasciato fotografare con la sua nuova maglia. Ora lo aspetta il tuor del museo e l’abbraccio con i tifosi al JStore.