Ultimo capitolo della guerra Lazio-Keita

Ultimo capitolo della guerra Lazio-Keita


Una delle situazioni più intricate in quest’ultima fase di mercato è sicuramente quella che vede protagonisti Keita Balde Diao e la Lazio. La speranza di tutti è che si possa risolvere la vicenda nei prossimi 10 giorni, ma nel frattempo il club biancoceleste sembra pronto a passare all’attacco.

SCONTRO APERTO

Il direttore Igli Tare ha dichiarato ieri che difficilmente il nativo di Arbucies tornerà a Formello, ma che per il 31 agosto ci saranno aggiornamenti. Quel che è certo è che la Lazio sembra intenzionata a fare causa al giovane senegalese classe 1995. Secondo Il Tempo la società capitolina si rivolgerà al Collegio Arbitrale al fine di sanzionare nella maniera più opportuna l’atteggiamento poco professionale di Keita.

Il talento della masia del Barcellona, in scadenza di contratto nel giugno 2018, ha rifiutato ogni destinazione differente da quella juventina. Milan, Inter e Napoli si sono fatte avanti offrendo più soldi dei 20-25 mln proposti da Marotta, ma senza trovare mai il consenso da parte dell’attaccante biancoceleste. L’ultima indiscrezione lanciata ieri da Radio Radio parla di un interessamento da parte della Roma, ma per i cugini della capitale costituirebbe uno smacco forse ancora più difficile da mandare giù rispetto alla perdita a parametro zero.