Verso Juve-Cagliari - Lavoro fisico e tecnico, Allegri valuta qualche cambio. Giovedì la 'classica' a Villar Perosa

Verso Juve-Cagliari – Lavoro fisico e tecnico, Allegri valuta qualche cambio. Giovedì la ‘classica’ a Villar Perosa


ORE 15.00 – IN CAMPO ANCHE A FERRAGOSTO

A quattro giorni dall’esordio in campionato, con il match contro il Cagliari in programma sabato 19 agosto alle 18.00 all’Allianz Stadium, i Bianconeri si sono ritrovati quest’oggi al Training Center per una seduta di allenamento mattutina.

Ferragosto in campo, quindi, per i ragazzi di mister Allegri, che hanno iniziato a preparare la sfida contro i rossoblù dedicandosi al lavoro fisico e tecnico, in una settimana che li vedrà anche protagonisti della tradizionale amichevole contro la Primavera a Villar Perosa.

In vista dell’importante test che i Bianconeri affronteranno giovedì in Val Chisone, anche domani il gruppo tornerà ad allenarsi a Vinovo, alle prese con una seduta di allenamento mattutina.

ORE 9.00

La Juventus ha in mente un solo obiettivo: dimenticare in fretta la finale persa domenica in Supercoppa. E, per questo, già questa mattina (nonostante sia Ferragosto) i bianconeri si troveranno a Vinovo per il primo allenamento in preparazione della sfida contro il Cagliari.

ALLENAMENTO PUNITIVO?

Con i ‘se’ e con i ‘ma’ non si fa la storia, è vero. Ma siamo sicuri che se domenica le cose fossero andate diversamente la Juve oggi si sarebbe allenata? In realtà, qualche dubbio sorge. Lo stesso Allegri, nel post-partita, ha detto: “Dobbiamo tornare con i piedi per terra, ma stavolta davvero e non solo a parole”. E cosa c’è di meglio di un bell’allenamento punitivo in un giorno che per tutto il mondo significa festa?

FORMAZIONE DA CREARE

Essendo oggi il primo allenamento in vista Cagliari è difficile già ipotizzare una formazione per affrontare i sardi. Ricordiamo che bianconeri e rossoblu saranno le prime due squadre a dare il via alla Serie A 2017/2018 sabato alle ore 18 allo Juventus Stadium. Inoltre, le critiche piovute nella giornata di ieri potrebbero aver messo qualche dubbio ad Allegri su uomini e modulo da schierare. Certo, rinunciare a giocatori del calibro di Khedira, Mandzukic e Higuain, nonostante la loro forma fisica ancora non al top, non sarà facile. Ma la stagione sta per iniziare, e i bianconeri per questi mesi si sono già giocati il ‘bonus sconfitte’ con la debacle di domenica sera contro la Lazio. Allegri, comunque, dovrebbe continuare con il 4-2-3-1. Con gli aggiornamenti post-allenamento proveremo anche a ipotizzare una probabile formazione.