Immobile "The Brave": "Battiamo la Juve. Bianconeri più deboli senza Bonucci"

Immobile ai microfoni di Raisport: “Sfatiamo la maledizione bianconera!”


Meno di 48 ore alla super sfida di Supercoppa tra Juventus e Lazio. Una partita che, a numeri, avrebbe già un vincitore: i biancocelesti non battono la Juve dal 2013 e le recenti uscite contro i bianconeri si sono sempre concluse con la sconfitta. La Juve ovviamente non guarderà i numeri e sarà sempre concentrata sull’obiettivo: vincere, sapendo di avere davanti una squadra pronta a vendere cara la pelle. A testimoniarlo sono le parole di Ciro Immobile rilasciate ai microfoni di Raisport.

“AFFRONTIAMO I PIÚ FORTI ANCHE SE SENZA BONUCCI…”

Il bomber laziale, ex del match, non ha paura ed è pronto a colpire i Campioni d’Italia per regalare un trofeo ai suoi tifosi.  A pesare per l’attaccante non è il trascorso juventino, quanto il filotto negativo contro la squadra di Allegri. Queste le sue parole: Non è perché sono un ex, piuttosto perché giochiamo contro la squadra più forte d’Italia con sei Scudetti alle spalle. Dobbiamo sfatare una maledizione che dura ormai da 10 partite in cui tra l’altro non siamo riusciti a fare gol.”. Ad affrontarsi saranno due squadre che hanno perso due punti di riferimento importanti: da un lato Bonucci, dall’altro Biglia, entrambi scippati dal Milan. Questo il pensiero del napoletano: “Conosco Bonucci e hanno perso tanto. Noi non avremo Biglia, ma Leiva in poco tempo ha fatto sentire già tutto il peso dei suoi 10 anni al Liverpool”. Insomma, la Lazio ed Immobile sono pronti, la Juve anche. La risposta definitiva ora tocca al campo.