Emre Can, eppur si muove: un'indiscrezione alimenta le speranze bianconere

Emre Can, eppur si muove: un’indiscrezione alimenta le speranze bianconere


Sembrava non esserci spazio per Emre Can, sotto il sole di Torino. E invece il mercato è bello proprio perché sa aprirti strade che credevi sbarrate. Da chi? Da Klopp innanzitutto: per il tedesco già al Dortmund avrebbe fatto carte false, figurarsi al Liverpool, ora che può goderselo in rosa. Chiaro: gliel’ha anche riferito. Ma nossignore, potrebbe non bastare. Non se c’è una proposta bianconera così allettante.

LA SITUAZIONE

Il fatto che il finale non sia neanche lontanamente scontato vuol dire essenzialmente due cose: che la Juve ci prova, che ci sono gli estremi per concludere la trattativa. Alt: ci sono gli estremi – e magari le sensazioni -, ma non c’è nulla di così concreto da far pensare che tutto alla fine vada per il verso bianconero. Il Liverpool non fa sconti: ne vuole almeno 40 per iniziare a parlare. E la Juventus si è fermata a 25: pochini. Soprattutto se i Reds sono pronti a fare muro ad oltranza.

LA SPERANZA

Da dove arriva tutta questa speranza? Dalla decisione del ragazzo: Emre Can pare infatti aver deciso di non rinnovare, per ora. Vuole valutare diverse situazioni, tra le quali quella che gli offre la Juventus. Un quinquennale da 3 milioni netti a stagione (contro i 3.5 del nuovo contratto Liverpool). Dunque, non è una questione economica: quanto di progettualità. Prendere il posto del suo idolo Khedira, insomma, avrebbe un certo peso.