N'zonzi, clamorosa apertura: "Vuole andare via, lo sanno tutti"

N’zonzi, clamorosa apertura: “Vuole andare via, lo sanno tutti”


Il nome di Steven N’Zonzi per la Juventus circola meno, nelle ultime ore: i bianconeri, attualmente, sono pesantemente su altri obiettivi. Faranno un ultimo tentativo per Emre Can, senza dimenticare l’opzione Matuidi.

Ciao, ciao Siviglia

Dalla Spagna, però, arriva un’apertura decisamente importante per il mediano del Siviglia. Il suo entourage, contattato da Estadio Deportivo, è stato molto chiaro:

“Steven vuole andare via, questa è la verità. Il presidente e lo staff tecnico lo sanno. Speriamo che lo lascino partire presto”.

Nonostante tutto, però, N’Zonzi continua a lavorare con la squadra e l’allenatore, Berizzo, lo considera importantissimo per la squadra. Tanto che, allo stato attuale delle cose, dovrebbe partire titolare contro il Basaksehir, nel preliminare di Champions League.

Siviglia di traverso

Dalla Spagna sono sicuri che la Juve abbia offerto un contratto molto importante al francese: praticamente il doppio di quello che guadagna adesso. Ma il Siviglia non ha mai aperto a un possibile sconto: o la clausola oppure niente.
Dopo la querelle Vitolo, gli andalusi non vorrebbero cedere un altro titolare. Il caso dello spagnolo ha scosso gli ambienti societari e non: per farla breve, Vitolo aveva raggiunto l’accordo con il rinnovo e poi s’è tirato indietro. Ha pagato la clausola da 36 milioni da solo, ma dietro c’era l’Atlético Madrid – che ha il mercato bloccato e, perciò, l’ha parcheggiato al Las Palmas.
Il Siviglia, insomma, si metterà di traverso: sia per non turbare ulteriormente i tifosi che perché non ha bisogno di entrate. Se qualcuno volesse Nzonzi, dovrà pagare i 40 milioni della clausola.