Juventus, Keita vuole solo i bianconeri: le ultime

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Uno dei prospetti migliori del calcio nostrano. Nell’ultima stagione in biancoceleste Keita Baldé Diao ha dimostrato tutto il suo valore. Malgrado la situazione ambientale non ottimale visto il mancato rinnovo con la Lazio l’attaccante senegalese sul campo non ha fatto intravedere nessun tipo di problema. Simone Inzaghi gli ha regalato fiducia, la punta lo ha ripagato con 16 gol.

Keita, la Juventus è la prima scelta

Una stagione altisonante che ha destato le attenzioni di tutte le big della Serie A. Il suo contratto in scadenza nel 2018 poi ha fatto il resto. Nato in Spagna, Keita ha mostrato la sua classe cristallina nella cantera del Barcellona prima di trasferirsi a Roma, sponda biancoceleste. Adesso per lui sembra essere arrivato il momento di effettuare il definitivo salto di qualità. Lotito lo valuta almeno 30 milioni di euro, mentre la Juventus non vuole andare oltre i 20 milioni di euro. Situazione di stallo con NapoliInterMilan sullo sfondo. La volontà del classe 1995 però in queste situazioni la fa da padrona e Keita avrebbe già un accordo di massima con i bianconeri come riporta la Rosea.

In bianconero solo dopo la Supercoppa

Il 13 agosto allo Stadio Olimpico andrà in scena Juventus-Lazio. Solo dopo la Supercoppa infatti le due società potrebbe trattare nuovamente l’argomento. La società di corso Galileo Ferraris sembra avere posizione di vantaggio nella trattativa e potrebbe voler inserire anche De Vrij, anche lui in scadenza e Milinkovic-Savic. La priorità resta però quella di chiudere l’attaccante senegalese per consegnare a Massimiliano Allegri il parco attaccanti più vario della Serie A.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook