Juventus, per il centrocampista si punta in Serie A: già offerti 50 milioni!

Juventus, all in su Milinkovic-Savic?


Importante l’indiscrezione rilanciata dal portale goal.com. La Juventus infatti starebbe pensando seriamente ad un nuovo profilo per il centrocampo. Un giocatore graditissimo a Massimiliano Allegri ma anche ai vertici della società bianconera che sarebbe pronta a spendere cifre importanti pur di portarlo a Torino. Una trattativa però tutt’altro che semplice, basta pensare che dall’altra parte del tavolo siederà il presidente della Lazio, Claudio Lotito.

Juventus, offensiva per Milinkovic-Savic

Il nome del giocatore serbo è già stato accostato qualche mese fa alla Vecchia Signora. Fu proprio il tecnico bianconero ad esprimere il suo apprezzamento verso il centrocampista ex Fiorentina. Adesso la volontà della società di corso Galileo Ferraris sarebbe quello di tentare il doppio colpo: Milnkovic-Savic Keita alla Juventus. Ed in questo senso la dirigenza piemontese non ha perso tempo presentando ai biancocelesti un’offerta complessiva da 50 milioni. Troppo pochi visto e considerato che Lotito valuta il suo centrocampista almeno 70 milioni di euro mentre per Keita Baldé Diao ha ricevuto offerte superiori ai 30 milioni di euro. Insomma un gioco al ribasso quello degli esacampioni d’Italia che però proveranno nuovamente a sferrare l’attacco per convincere TareSimone Inzaghi a privarsi del proprio gioiello.

Milinkovic-Savic, l’identikit

Per prestanza fisica e talento Milinkovic-Savic ricorda a tratti quel Paul Pogba intravisto nelle prime stagioni alla corte di Madama. Uno strapotere fisico che servirebbe come il pane nella mediana bianconera ma anche tanta classe ed inserimenti che garantirebbero l’innesto ideale per il centrocampo della Juventus. Insomma l’identikit perfetto che richiede Massimiliano Allegri. L’intoppo sta ovviamente nella valutazione alta che richiede la Lazio per privarsene. Ma il duo Beppe MarottaFabio Paratici è al lavoro per soddisfare tutte le parti in questione. L’esborso economico sarebbe di gran lunga superiore rispetto a MatuidiN’Zonzi ma il serbo ha appena 22 anni e dimostra ampissimi margini di miglioramento così come lo stesso Keita. Ed è proprio la punta senegalese a giocare un ruolo fondamentale in questa trattativa. L’ex esterno cresciuto nella cantera del Barcellona ha infatti espresso la sua ferma volontà di vestire la casacca bianconera, rifiutate le proposte di MilanNapoli. Motivo per il quale la dirigenza di JuventusLazio si dovranno incontrare, a meno che i capitolini non decidano di trattenere a scadenza il ragazzo. Ipotesi difficile ed ecco dunque che questo mese di agosto può risultare ancora più infuocato di quanto non prevedano le previsioni meteorologiche…