Ora la Juve può riabbracciare Marchisio: il principino è tornato

Ora la Juve può riabbracciare Marchisio: il principino è tornato


Il colpo a centrocampo può aspettare? Impossibile dirlo. Certo è che vedere un Marchisio con questa forma è veramente manna dal cielo per i tifosi bianconeri. Il principino sembra essere tornato ai fasti di un tempo, a giudicare le sue prestazioni nell’International Champions Cup. Claudio Marchisio finalmente sembra sentirsi a suo agio. Si sente pronto a prendere le redini del centrocampo bianconero, dopo due stagioni tormentate dall’infortunio al ginocchio e dal lungo recupero.

Stato di forma quasi perfetto: Marchisio pare aver ritrovato confidenza con il campo e con la squadra. Le geometrie della Juve saranno le geometrie dettate dal Principino, arma determinante per la prossima stagione. Il numero 8 è ripartito con sacrificio e abnegazione. È ora lui la bandiera bianconera, dopo aver fatto tutta la trafila delle giovanili. Sempre con la Juventus nel cuore. A maggior ragione dopo l’addio di Bonucci, la figura di Marchisio è sempre più acclamata dalla tifoseria.

Marchisio: “Mi ci è voluto un anno per recuperare”

È lo stesso centrocampista a raccontare il travagliato recupero verso la perfezione: “Ho sempre saputo che ci sarebbe voluto un anno per riprendermi dall’infortunio. La Juve sta crescendo, abbiamo giocatori nuovi soprattutto davanti. Douglas Costa è appena arrivato, ma sa già trovare le posizioni in campo: si vede che è un campione. Dovremo guardarci da Napoli e Roma che io metto davanti a tutti, perché hanno già una base molto solida. Poi Milan e Inter, anche se quando si cambia tanto non è mai facile”.

eva

Christian Travaini

 

ULTIME NOTIZIE