"Per lo scudetto sarà una corsa a cinque"

“Per lo scudetto sarà una corsa a cinque”


Stasera a Boston andrà in scena un anticipo della prossima Serie A. Juventus e Roma si sfideranno in un’amichevole a stelle e strisce per cominciare a studiarsi in vista della prossima stagione. Lo scorso anno, i bianconeri hanno preceduto i rivali giallorossi aggiudicandosi il sesto scudetto consecutivo. Quest’anno la nuova Roma di Eusebio Di Francesco proverà a mettersi davanti alla squadra di Allegri. Proprio il tecnico livornese ha parlato alla vigilia della sfida.

ALLEGRI: TRA SERIE A E MERCATO

È sempre Juventus-Roma anche se per noi è un allenamento in vista della Supercoppa. La Roma l’anno scorso ha fatto 87 punti e, a parte poche cessioni, ha tenuto la rosa intatta. Sarà una delle candidate per lo Scudetto”. Il tecnico campione d’Italia ha poi proseguito: “L’anno scorso il campionato è stato bellissimo, Napoli e Roma hanno fatto il record di punti della loro storia. Quest’anno il Milan ha fatto un mercato da Scudetto e sarà una delle candidate proprio come l’Inter, che ha una rosa importante. Il campionato si deciderà all’ultima giornata, dove ci saranno tanti scontri diretti”.

Dalla Serie A al mercato“L’ho detto più volte: per me il mercato dovrebbe finire prima, anche il 31 luglio. Ora ci sono giocatori che non sanno se rimangono o vanno via, non è un bene per loro e neanche per la società. Ma finché non cominciamo a giocare si chiacchiera di questo, sennò non si sa di cosa si deve parlare”.

eva

Un mercato finora positivo per la Juve“Il rapporto con la società è solido, non servono promesse. Ha lavorato bene con gli arrivi di Bernardeschi, Douglas Costa e De Sciglio. Ci sono i presupposti per una grande annata e ha ancora un mese per continuare a migliorare la squadra”. Proprio sull’arrivo di Federico Bernardeschi, Allegri ha detto: “È stato un acquisto importante. La Juventus ha dei giovani validi come lui, Rugani, Bentancur e Pjaca, che rappresentano il futuro. Federico ha portato grande voglia, si deve integrare ma ha tutte le qualità per diventare un giocatore importante”.

ULTIME NOTIZIE