De Rossi: "Possiamo colmare la distanza con la Juve, ma..."

De Rossi: “Possiamo colmare la distanza con la Juve, ma…”


Daniele De Rossi, prossimo avversario della Juventus nella ICC in quel di Foxborough, Massachussets (30 luglio ore 22 italiane), è stato intervistato dal Corriere dello Sport, ed ha parlato della rivalità che scorre tra Roma e Juventus, oltre ad un doveroso pensiero a Totti.

La speranza di battere la Juventus c’è sempre: possiamo lavorare sui 4 punti che ci hanno diviso lo scorso anno, ma bisogna analizzarli, perché loro hanno un po’ tirato il freno. Questo però non ci deve interessare: quest’anno sarà ancora più difficile, perciò dovremo lavorare per tirare su qualcosa di importante anche per i tifosi, poi quando ci affronteremo in campionato vedremo a che punto siamo. Manca a tutti il nostro capitano storico (Totti, n.d.r), tra virgolette ho fatto il capitano io l’anno scorso, era normale che Francesco avrebbe giocato di meno. Forse dal punto di vista tecnico non cambia molto, in realtà però cambia perché manca il simbolo, chi portava la gente allo stadio, e questa sarà una responsabilità in più per noi, e per me in particolare. Prima o poi doveva succedere: noi non siamo eterni, neppure Francesco, anche se lo sembrava.”.