Pallotta: "Il Milan ha perso la testa, pagherà le conseguenze di questa campagna acquisti"

Pallotta: “Il Milan ha perso la testa, pagherà le conseguenze di questa campagna acquisti”


Il presidente della Roma, James Pallotta, intervistato dall’emittente statunitense Sirius XM FC, ha commentato la recente campagna acquisti del Milan, infarcita da colpi da novanta, avanzando più di qualche dubbio sulla strategia di mercato rossonera:

“Non ha senso. Non hanno i soldi in primo luogo per comprare la squadra, visto che hanno preso 300 milioni in prestito da persone che conosco a Londra, a un interesse piuttosto alto. Stanno spendendo, o almeno facendo importanti anticipi, per giocatori e pagheranno le conseguenze a un certo punto. Loro dicono che è tutto per qualificarsi alla Champions League, ma non sarà abbastanza. Quando gli stipendi saranno uguali ai ricavi, non so che diavolo succederà.

“Sono gli unici in Serie A che stanno perdendo la testa! Forse loro hanno un grande piano che un giorno scopriremo, ma il resto delle squadre sono in qualche modo razionali. Se potete spiegarmi il Milan, perché io non lo capisco…”.