GdS - Permanenza o prestito? La Juve riflette sul futuro di Kean

GdS – Permanenza o prestito? La Juve riflette sul futuro di Kean


Chi l’ha detto che le amichevoli sono inutili? Per qualcuno, al contrario, sono un’occasione per mettersi una mostra e, perché no, dare una svolta decisiva alla propria carriera. In tal senso, Moise Kean, attaccante classe 2000, si è impegnato molto durante la tournée negli Stati Uniti per impressionare Allegri e la Juve. Alla fine ci è riuscito, dimostrando di valere quantomeno la Serie A.

LA JUVE, PRIMA DI TUTTO

Il suo futuro viene raccontato questa mattina sulle colonne de La Gazzetta dello Sport. In questo momento, secondo la rosea, la priorità della Juventus sarebbe quella di trattenere il ragazzo, dato che la trattativa Schick si è risolta con un nulla di fatto. Ma la situazione potrebbe cambiare qualora arrivasse Keita dalla Lazio, talento che ha nelle corde il fiuto del gol e, dunque, adatto anche al ruolo di prima punta.

GLI ALTRI SCENARI

In questo caso, Kean potrebbe accasarsi al Verona, che ha da poco salutato l’imprevedibile Cassano, il quale ha deciso di porre fine alla sua carriera. Sempre viva anche la soluzione che porta all’estero, caldeggiata soprattutto dal suo procuratore, Mino Raiola.