Borja Valero: "Mai alla Juve. Bernardeschi? Ognuno fa quello che crede..."

Borja Valero: “Mai alla Juve. Bernardeschi? Ognuno fa quello che crede…”


Borja Valero, che ha da poco lasciato la Fiorentina per l’Inter, ha parlato alla Gazzetta dello Sport. E non la ha certo mandate a dire alla Juventus. Il centrocampista spagnolo ha parlato sia di Cardiff, ma anche di un suo ipotetico arrivo ai bianconeri – lanciando, forse, una frecciata al suo ex compagno Bernardeschi.

“Io tifo Real…”

“Il Real? Io sono rimasto tifoso madridista. Ancor più di me, lo sono mia moglie Rocio, che è sfegatata e ha l’abbonamento da quando ha 9 anni, e mio figlio Alvaro. Potete immaginare da che parte stessimo nella finale di Cardiff…”

“Alla Juve mai”

“Io alla Juve? No, mai. Anche perché so cosa significa per un tifoso fiorentino. Un messaggio a Bernardeschi? Ognuno fa le scelte che crede”.

“Così si battono…”

“Come si battono i bianconeri? La Juve è forte, ma non imbattibile. Basta affrontarla senza timore, guardandola negli occhi. Lo hanno confermato squadre che ora le sono più vicine e che hanno mostrato un ottimo calcio”.

“Scudetto? Credo che sarà una lotta a cinque tra noi, il Milan, la Juve, la Roma e il Napoli”.