Kean, senza Schick rimani alla Juve

Kean, senza Schick rimani alla Juve


Se per lui si profilava una cessione in prestito, magari al Bologna o all’estero, ora per Moise Kean il futuro è leggermente cambiato. Infatti, dopo che l’affare per portare a Torino Patrick Schick è saltato, l’intenzione della Juventus sarebbe quella di trattenere il gioiellino bianconero, che ha appena rinnovato fino al 2020, almeno fino a gennaio, tanto che Marotta avrebbe già comunicato la scelta al ragazzo.

CAMBI DI PROGRAMMA

Un’altra pedina potrebbe rimanere a Torino: se con l’arrivo del ceco e ormai di Bernardeschi la partenza di Cuadrado era scontata, ora il colombiano potrebbe restare in bianconero, anzi la sua conferma è quasi certa. Lui e il giovane 2000 darebbero una grande mano ad Allegri: il tecnico si troverebbe con due coppie da paura sugli esterni, Mandzukic e Bernardeschi più Douglas Costa e Cuadrado, mentre l’italiano potrebbe fare il vice Dybala. Il tutto fino alla prossima finestra di mercato, fino a quando Marotta non troverà nuovi innesti così da mandare Kean in prestito per fargli accumulare minutaggio ed esperienza.