Del Piero a Sky: "Bonucci al Milan? Non riesco a capacitarmi"

Cessione Bonucci – Del Piero parla nuovamente al programma Calciomercato L’Originale: “Non riesco a capacitarmi. Ha fatto come la Juventus l’anno scorso con Higuain e Pjanic.”


Come vi abbiamo raccontato, già ieri sera aveva rivelato tutto il suo stupore Alessandro Del Piero: “Pensavo fosse uno scherzo”. L’ex capitano bianconero, in diretta da Londra, è tornato sul clamoroso trasferimento di Bonucci al Milan, rilasciando le seguenti dichiarazioni a Sky Sport, al programma Calciomercato L’Originale.

“IL LITIGIO DURANTE JUVE-PALERMO NON CREDO SIA LA MOTIVAZIONE. MI ASPETTO UN GRANDE CAMPIONE”

Ancora incredulo ma da grande conoscitore del mondo Juventus quale è, Alessandro Del Piero ha provato ad analizzare quello che è destinato ad essere il trasferimento dell’estate. L’ex capitano ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: Non riesco a capacitarmi. Se tutti si sono trovati d’accordo c’è qualcosa che ci sfugge magari tra lui e Allegri. Non abbiamo un quadro completo. Sicuramente ci sarà stato un colloquio tra Bonucci, Allegri e la società. Il litigio col Palermo non credo sia l’unica motivazione, qualcosa deve essere successo anche dopo. Credo che ci siano motivi diversi tra il mio addio, quello di Conte e di Bonucci.”

Adesso per la Juve è il momento di fare altri colpi in entrata per non indebolire la rosa e stare al passo coi top team. Questo il Del Piero pensiero: “Noi pensiamo che la Juventus sia una grandissima squadra e lo è, ma c’è un gap con i top team che hanno a disposizione tanti soldi sul mercato. La cessione di Pogba mi ha fatto pensare: hanno sì preso soldi ma hanno perso un campione giovane. Mi aspetto un grande campione. Bonucci ha avuto una crescita pazzesca, è un leader, è una figura molto juventina. Complimenti al Milan, tecnicamente e moralmente è un colpo importantissimo. Ha fatto come la Juventus l’anno scorso con Higuain e Pjanic. È la stranezza che caratterizza questo passaggio.” ha chiosato “Pinturicchio”.