Dani Alves spara a zero sulla Juventus

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Sono molto cattive le parole che Dani Alves riserva alla Juventus: dopo averne apprezzato le sue qualità umane, i suoi video (che lo avevano messo nella top list degli idoli bianconeri), e il suo finale di stagione a livelli straordinari, il brasiliano, appena approdato al PSG, si toglie parecchi sassolini dalla scarpa, e narra come è stata la sua esperienza a Torino.

Differenze tra Juve e Psg? Ambizione e organizzazione, qui è tutto ordinato. A questa squadra manca poco per vincere la Champions, spero di aiutare a centrare l’obiettivo. Non sono un pazzo che voleva cambiare le regole. Io amo quando l’atmosfera è gioiosa, non quando ognuno sta sulle sue. Io penso al bene del collettivo. Ho sentito un po’ di sospetto. Poi tutto è migliorato e abbiamo fatto una buona seconda parte di stagione. All’inizio ho faticato molto, non mi capivano, sia in campo che fuori. Nello spogliatoio non si poteva mettere la musica. Io non posso vivere senza musica, senza ballare.”

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook