Bernardeschi-Juve: la nuova offerta può essere decisiva

Bernardeschi-Juve: la nuova offerta può essere decisiva


L’ultimo acquisto di Douglas Costa ha dato il via al mercato in entrata della Signora, e ora più che mai Marotta si può concentrare sulla trattativa di Bernardeschi con la Fiorentina. Secondo voci riportate da Tuttosport l’avvocato Bozzo, procuratore del giovane esterno e intermediario dell’affare, avrebbe riportato ai Della Valle l’intenzione dei bianconeri di alzare ulteriormente i bonus, e adesso le distanze tra i due club sarebbero davvero vicinissime. Le cifre messe sul piatto ad oggi si aggirano sui 40 milioni, a cui si aggiungono non meno di 5 milioni di bonus (numero che potrebbe salire ancora). Mancherebbe soltanto la mail ufficiale con l’offerta di Marotta da valutare da parte di Corvino e del club di Firenze per il futuro del loro giocatore.

Pjaca come possibile contropartita?

Il fatto che la questione Bernardeschi sia davvero in dirittura di arrivo (si spera ad una rosea conclusione per la Juventus) è sottolineata dalle continue indiscrezioni che si inseguono nelle ultime ore. Premium Sport ha infatti da poco rilanciato un’incredibile rilancio di Marotta e del club di Corso Galileo Ferraris: Marko Pjaca come contropartita, oltre ai soldi. Il giovane attaccante croato ha trovato pochissimo spazio nella scorsa stagione tra le file dei bianconeri, vuoi per sfortuna, con una serie di infortuni che lo hanno colpito anche nella sua nazionale, vuoi per l’ampia concorrenza nel parco attaccanti bianconero. La Juventus sarebbe disposta a valorizzare in questo modo l’investimento di più di venti milioni dello scorso anno per lo stesso croato, sacrificandolo dunque per un giocatore che ad oggi ha dimostrato maggior valore di mercato e maggiore continuità sul campo.

eva

Tanta voglia di Juve

Entrambi i giocatori per ora sono legati dalla stessa volontà di esprimere la loro tecnica con la maglia zebrata. In uno scenario come questo, infatti, Pjaca andrebbe convinto ad andare a giocare in una piazza inferiore e con diversi problemi a livello societario, ma con la possibilità indubbia di avere molto più minutaggio in campo. La sua idea espressa negli ultimi tempi era comunque quella di avere un riscatto personale sempre alla Juve, e i tifosi di certo non lo avrebbero deluso. Bernardeschi invece è ormai evidente che voglia vivere una nuova esperienza, nell’Europa che conta e al fianco di diversi top player che lo farebbero crescere. D’altra parte: “La Juve a chi non piacerebbe?

ULTIME NOTIZIE