Montella e il modello bianconero: "Ancora troppo forti per noi". E poi svela: "Forse qualcuno lo compriamo da loro"

Montella e il modello bianconero: “Ancora troppo forti per noi”. E poi svela: “Forse qualcuno lo compriamo da loro”


Il raduno del Milan è iniziato ieri pomeriggio. Grande entusiasmo a Milanello, con tanti tifosi fiduciosi nei confronti della nuova società. Entusiasmo che, però, potrebbe risultare pericoloso. Ed ecco che ci ha pensato lo stesso Vincezo Montella a far tornare tutti con i piedi per terra.

 

JUVE TROPPO TOP

L’allenatore dei rossoneri, stimolato sugli obiettivi del prossimo campionato, ha parlato anche di Juve: “Il nostro obiettivo è il quarto posto. Juve? Dispiace, ma è ancora troppo forte. Non può essere paragonata al nostro livello attuale. Anche se la strada che stiamo percorrendo è quella giusta”. Parole che sanno di profonda sincerità. Poi Montella, da grande comunicatore, ha capito che non c’è bisogno di mettere ulteriori pressioni a un ambiente già carico e voglioso di tornare ai fasti di un tempo. Un passo alla volta: questo è il diktat dell’allenatore napoletano.

COMPRIAMO DA LORO

Al termine dell’intervista, però, Montella si è lasciato sfuggire una frase enigmatica, sempre sulla Juve: “Magari le rubiamo un giocatore…”. Una frase buttata lì, ma che sta facendo scervellare tutti gli addetti al mercato. Chi è il profilo che i rossoneri vorrebbero rubare alla rosa bianconera? Per ora, nomi non ce ne sono. Ma siamo sicuri che presto qualcosa uscirà. Anche perché è stato lo stesso Montella a confermare questa indiscrezione.

Il Milan sta tornando, almeno a parole. Sarebbe una grande cosa per il nostro campionato ma, come sempre, bisognerà aspettare il giudizio del campo per capire se l’entusiasmo nell’ambiente rossonero avrà ragione di esistere…

Simone Calabrese

Loading...