Alex Sandro via soltanto a due condizioni: duello Chelsea-PSG, i dettagli

Alex Sandro via soltanto a due condizioni: duello Chelsea-PSG, i dettagli


Il futuro di Alex Sandro è tutto da decidere. La permanenza a Torino del terzino brasiliano è incerta, e ai bianconeri sono pervenute già offerte molto importanti. Particolarmente serrata è la corte del Chelsea di Antonio Conte, ma non è da sottovalutare l’inserimento di altre big europee. Tuttavia, la Juventus non si priverà facilmente di Alex Sandro. Ma sarà comunque decisiva la volontà del calciatore.

ALEX SANDRO: PSG ALLA FINESTRA

Come riportato da Tuttosport, sarebbe soprattutto il Chelsea a puntare con decisione ad Alex Sandro. I Blues hanno già presentato un’offerta monstre alla Juventus: 60 milioni. Offerta, però, rispedita al mittente da parte dei vertici bianconeri. Tuttavia, i londinesi non mollano la presa e l’affare potrebbe concretizzarsi soltanto al verificarsi di due condizioni ben precise: il calciatore deve manifestare esplicitamente la volontà di lasciare Torino e l’offerta del club allenato da Antonio Conte deve salire a 70 milioni. Al momento, il Chelsea esclude qualsiasi rilancio. Ecco perché nella trattativa sembra essersi inserito con forza il Psg. Interesse lievitato soprattutto nelle ultime ore.

LA VOLONTA’ DELLA JUVE

La volontà della Juventus però è chiara, ed è nella direzione di non cedere Alex Sandro. I bianconeri vorrebbero evitare cessioni importanti nel mese di luglio e il brasiliano, in tal senso, sarebbe quasi del tutto insostituibile. La società bianconera sta anche valutando l’ipotesi di prolungare il contratto del terzino: con calma, visto che l’attuale scade il 30 giugno del 2020. Tuttavia, la Juventus è pronta anche a cautelarsi e prosegue quindi il pressing dei campioni d’Italia con l’Atalanta per riavere Spinazzola: Orsolini o Mandragora sarebbero contropartite gradite agli orobici.

Luca Piedepalumbo