Sliding doors in Primavera: Leris saluta il bianconero assieme ad altri due compagni

Sliding doors in Primavera: Leris saluta il bianconero assieme ad altri due compagni


La stagione 2017-2018 è pronta a prendere il via anche per la Juventus Primavera. Così come per i più grandi, iniziano i primi movimenti di mercato anche per il settore giovanile. La dirigenza bianconera vuole metter a disposizione di mister Dal Canto ragazzi di talento da far migliorare e lanciare nel mondo dei grandi.
Primo passo: riscattare i cartellini dei giocatori in prestito. Proprio queste operazioni riservano subito le prime sorprese, una su tutte: Leris.

LERIS TORNA AL CHIEVO

Uno dei protagonisti dell’ultima stagione sotto la guida di Fabio Grosso fa ritorno alla squadra proprietaria del cartellino. Mehdi Leris, ala sinistra classe 1998, era arrivato alla Juve a titolo temporaneo dal Chievo la scorsa estate. Per lui un’annata da protagonista con il maggior numero di presenze (37) in tutta la rosa Primavera condite da 10 reti stagionali (8 in campionato) e 6 assist. Veloce, tecnico e con un fisico importante. Ottimo talento, coadiuvato però anche da una grande voglia di migliorare e imparare e dal lodevole spirito di sacrificio.
Ala offensiva con grande duttilità: Grosso infatti, in situazioni di svantaggio, lo ha schierato anche come esterno sulla linea difensiva.

Riscatto saltato dunque, con il giocatore che rientra al Chievo per poi decidere come gestire il proprio futuro. Una richiesta sul cartellino considerata troppo alta dalla dirigenza juventina per un giocatore da cedere in prestito visto lo status da fuoriquota che avrebbe avuto il prossimo anno in Primavera. Difficile capire ora se la Juve potrà mantenere in orbita bianconera il giocatore come successo con Andrea Favilli.

eva

SEMPRINI E ZEQIRI SALUTANO IL BIANCONERO

Stessa sorte di Leris anche per altri due giocatori militanti nella Primavera bianconera nell’annata 2016-2017: Semprini e Zeqiri.
Semprini, terzino destro di spinta, torna al Brescia dopo una stagione altalenante che lo ha visto sfruttare la carenza di esterni destri di difesa con buoni risultati prima di incontrare qualche momento di difficoltà. Per l’esterno 31 presenze totali (23 in campionato).
Andi Zeqiri, centravanti svizzero classe 1999, torna invece al Losanna come evidenziato dalla foto dell’allenamento pubblicata su Instagram dallo stesso attaccante.
Un’annata vissuta all’ombra di Moise Kean, ma che l’ha visto buon protagonista della squadra. 30 slot per lui, conditi 9 reti e 2 assist. Da una punta centrale però, lecito aspettarsi qualcosina in più.

Mercato in fermento dunque sia per la prima squadra che per il settore giovanile.

ULTIME NOTIZIE