Continua il rebus a centrocampo, un obiettivo pare essere tramontato

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Non è notizia di quest’oggi la volontà della dirigenza bianconera di regalare un nuovo tassello al centrocampo di Massimiliano Allegri. Già nella finestra di mercato invernale Marotta e Paratici avevano tentato, senza successo, di portare a Torino giocatori come Witsel e Paredes. Una ricerca la cui fine non pare però così vicina nemmeno adesso.

IL PASSATO

Nel corso dei mesi prima Tolisso e poi N’Zonzi sembravano destinati a vestire la maglia juventina, ma per entrambi probabilmente non si concretizzerà tale prospettiva. Il centrocampista ex Lione si è infatti accasato al Bayern Monaco di Carlo Ancelotti, mentre lo statuario giocatore del Siviglia si allontana sempre di più per la richiesta non trattabile del presidente del club andaluso. 40 milioni della clausola rescissoria o nulla.

AFFARE POSSIBILE

Matuidi ha quindi scavalcato tutti in testa alle preferenze dei dirigenti bianconeri. Se non tanto per la qualità che potrà dare alla formazione di Allegri, quantomeno per il costo del cartellino. Il nativo di Tolosa andrà infatti in scadenza con il PSG nel 2018 e la Juve spera quindi di convincere il club parigino a cedere il suo centrocampista per una cifra inferiore ai 15 milioni di euro.

IL SOGNO

Da ricordare inoltre l’interessamento per un giovane in rampa di lancio come Dani Ceballos. Sul 20enne del Betis Siviglia si è scatenata una vera e propria asta internazionale dopo il grandissimo Europeo Under 21 culminato con il premio di MVP della manifestazione.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook