Mercato, porte girevoli: Neto s’impunta, Szczesny resta in attesa

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

La Juventus, oltre a cercare esterni e centrocampista per puntellare la sua rosa, sta – ovviamente – lavorando anche sulle uscite. Ieri abbiamo raccontato della cessione del giovane attaccante Donis allo Stoccarda per 4 milioni di euro, ma sta per perfezionare anche la questione legata a Neto: la lotta per l’ex Fiorentina è fra Watford (che offre 8 milioni di euro più bonus) e il Valencia che ne offre 6 più bonus: il brasiliano preferisce la Liga, la Juve attende e non vuol cedere sulla propria richiesta, ovvero 10 milioni di euro.

E SZCZESNY?

Anche qui, per ora, c’è distanza: l’Arsenal vuole 15 milioni, la Juventus valuta l’ex Roma poco più di 5. L’affare si sbloccherà non appena la Juve riuscirà ad accelerare a livello di cessioni. Il polacco aspetta un segnale, a patto che Arsenal e bianconeri siglino la tanto attesa intesa. Marotta sa che gli inglesi non potranno chiedere 15 milioni in eterno, ma i bianconeri dovranno ritoccare la propria offerta.

CAPITOLO MANDRAGORA

Rolando Mandragora, giovane centrocampista ex Genoa, invece, potrebbe presto far ritorno in rossoblù: il Grifone è, ad ora, in vantaggio sul Cagliari, dal momento che il ragazzo desidererebbe far ritorno nella squadra che lo ha accompagnato passo passo verso la sua crescita.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook