Neto, è il tempo dell'addio. Lui vuole il Valencia, ma la Juve lo spinge in Premier League

Neto, è il tempo dell’addio. Lui vuole il Valencia, ma la Juve lo spinge in Premier League

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

La Juventus è molto attiva sul calciomercato in entrata. Marotta e Paratici, però, stanno lavorando anche al capitolo cessioni per poter finanziare parte del mercato bianconero. Uno dei più papabili a lasciare Torino è Neto Murara, portiere che in due stagioni ha giocato praticamente solo in Coppa Italia.

QUALE FUTURO?

Neto, dunque, è a un passo dalla cessione. Ma, ora come ora, non sa ancora bene quale sarà il suo futuro. Certo, gli estimatori non mancano. Tanti club si sono detti interessati al giovane portiere brasiliano ma, per ora, sulla scrivania di Marotta non è ancora arrivata nessuna offerta ufficiale. Ovviamente, l’agente del giocatore sta lavorando per trovare una soluzione ottima per il suo assistito. E sembra averla trovata nel Valencia: gli spagnoli, infatti, dovrebbero aver trovato l’accordo con il calciatore, presentandogli un progetto interessante per far tornare la squadra grande.

LA JUVE NON CI STA

Neto convinto dal progetto Valencia, dunque. Il problema è che gli spagnoli, per ora, avrebbero offerto alla Juventus appena 5 milioni di euro più 2 di bonus, ricevendo un secco no dei bianconeri. Bianconeri che vorrebbero piazzare il proprio portiere in Inghilterra, dove c’è un’altra squadra interessata a lui: si tratta del Watford dell famiglia Pozzo. E, in questo caso, l’accordo con i due club sarebbe a un passo. Gli inglesi, infatti, hanno offerto 8 milioni di euro più 2 di bonus. Ora bisogna capire se anche Neto sposerà il progetto del Watford.

Simone Calabrese

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy