Sei qui: Home » Copertina » Lo Zenit rinuncia a Manolas: dietro c’è la Juve?

Lo Zenit rinuncia a Manolas: dietro c’è la Juve?

Sembrava tutto fatto per il trasferimento di Kostas Manolas allo Zenit. L’accordo tra i russi e la Roma era praticamente fatto, così pure quello tra l’entourage del greco e la squadra allenata da Roberto Mancini. Nelle ultime ore, però, il trasferimento è clamorosamente saltato, per via di disguidi economici tra le due parti.

PROBLEMI ECONOMICI

Manolas non sarebbe convinto del trasferimento in Russia, che sarebbe sicuramente un declassamento a livello di ambizioni. Il problema più grave, però, sarebbe rappresentato dall’aspetto economico: il difensore della Roma, infatti, non vorrebbe ricevere lo stipendio in rubli. Sembrava risolvibile, ma nelle ultime ore i russi si sarebbero ritirati: non c’è più margine di trattativa.

LEGGI ANCHE:  In settimana incontro Roma-Juve per Zaniolo: i giallorossi fissano il prezzo!

LA JUVE FIUTA L’AFFARE?

Secondo un’indiscrezione riportata dall’edizione odierna de “Il Tempo”, dietro il rifiuto di Manolas ci sarebbe qualcosa di ancor più sorprendente: un inserimento della Juventus. I bianconeri, infatti, con l’obiettivo di svecchiare la difesa, cercano un difensore con le caratteristiche di Manolas, e l’ex Olympiakos potrebbe rappresentare una vera e propria occasione. La concorrenza è agguerrita, con Chelsea e Manchester United su tutte: la Roma non vorrebbe venderlo a una delle rivali. Ma nel mercato può succedere di tutto.