Kean in prestito per continuare a crescere

Kean in prestito per continuare a crescere


La Juve sta sondando le varie possibilità per il classe 2000 Moise Kean, e anche per i suoi giovani di talento. Il quotidiano torinese Tuttosport ha riportato una doppia possibilità per il giovane attaccante affidato a Mino Raiola. Il suo futuro potrebbe essere in prestito a due club olandesi dell’Eredivisie, PEC Zwolle o ADO Den Haag. Più facile che si segua invece una pista italiana. Nel caso l’Hellas Verona sarebbe pronta a fare un’offerta in tal senso.

Altri Under in cerca di spazio

Sono molto richiesti anche altri giocatori della Juve del domani, su cui molti club hanno messo gli occhi da tempo. E questo non può che far piacere alla Signora, che può vedere così maturare le sue giovani promesse. Già si è parlato di Mandragora, su cui Genoa, Bologna, Spal e Verona hanno fatto (o faranno) pervenire diverse offerte. Nelle ultime ore sembra però più calda la pista che porta a Cagliari. Pol Lirola potrebbe rimanere al Sassuolo e continuare il prestito biennale (così come Spinazzola all’Atalanta, anche se per lui sembrano essere cambiate molte cose).

Per Riccardo Orsolini, uno fra i più richiesti, sembra esserci nel futuro il Bologna, ma non sono da escludere le piste di Atalanta e Sampdoria. Diverso invece il discorso per l’attaccante classe ’93 Ganz, arrivato lo scorso anno a parametro zero a Torino. Il Verona non ha esercitato l’opzione di riscatto, e ora si attende l’ufficialità del suo acquisto da parte del Pescara. Il presidente Sebastiani ha infatti confermato che c’è già l’accordo di massima con la Juve, per una cifra che si aggira su 1,5/1,7 milioni, ma se ne riparlerà settimana prossima perché ora i bianconeri hanno altre priorità.