Rivoluzione fascia destra, anche Lichtsteiner può andar via: spunta l'ipotesi Ligue 1

Rivoluzione fascia destra, anche Lichtsteiner può andar via: spunta l’ipotesi Ligue 1


La Juventus prepara una vera e propria rivoluzione sulla fascia destra. Dopo l’imminente partenza di Dani Alves – firmerà un biennale col Manchester City (QUI LE CIFRE) – sulla lista dei partenti finisce anche Stephan Lichtsteiner. Lo svizzero, dopo sei anni di soli successi, potrebbe lasciare la Juventus in questa sessione di mercato.

NIZZA SU LICHTSTEINER

Come riporta la Gazzetta dello Sport, il terzino bianconero potrebbe raggiungere Mario Balotelli (fresco di rinnovo) in Costa Azzurra. La Juventus medita infatti un ringiovanimento dell’out di destra nella sessione estiva di questo calciomercato. Il giocatore interessa molto al Nizza che, se dovesse passare i preliminari, sarà parte della prossima Champions League. Per lo svizzero si prospetta dunque un’avventura intrigante in uno dei luoghi turistici più ambiti d’Europa.

Il prezzo del giocatore si aggira attorno ai quattro milioni, cifra ampiamente accessibile per la società francese. Tuttavia non si esclude la possibilità che il giocatore chieda alla Juventus di restare ancora a Torino. Il 26 bianconero, infatti, dopo la partenza del collega Dani Alves vorrà riconquistare la maglia da titolare persa nella precedente stagione.

Lo svizzero nell’estate scorsa fu vicinissimo dal lasciare la Juventus: in quel caso il suo passaggio all’Inter sfumò soltanto a trattativa quasi compiuta. Anche stavolta Licht pare più sul mercato che no.

DANI-LICHT: LE POSSIBILI ALTERNATIVE

Se anche Lichtsteiner dovesse lasciar la Juventus, Beppe Marotta dovrà andare alla ricerca di ben due terzini destri. L’ipotesi più gettonata è al momento quella di Matteo Darmian: il Manchester United spinge infatti per arrivare a Fabinho, terzino destro del Monaco. Altro nome caldo è quello di De Sciglio – in uscita dal Milan – così come quello di Cancelo e Soares. Altra suggestione è quella legata a Danilo. Il difensore del Real Madrid, essendo extracomunitario, precluderebbe altre operazioni in entrata, su tutte quella di Douglas Costa. Inoltre, la richiesta del Real è alta: si parla di non meno di 40 milioni per il brasiliano.