Siviglia, il presidente apre: 'Juve, per N'Zonzi non c'è bisogno della clausola'. Il punto

Siviglia, il presidente apre: ‘Juve, per N’Zonzi non c’è bisogno della clausola’. Il punto


Pep Castro, presidente del Siviglia, non è un personaggio facile con cui trattare, in quando difficile da smuovere nelle proprie richieste, e nelle ultime settimane questo è stato sotto gli occhi di tutti. Steven N’Zonzi è stato prima incedibile, poi partente ma solo con un’offerta da oltre 40 milioni e, infine, oggi cedibile anche senza clausola.

Sì perchè Castro, intervistato da El Confidencial, ha aperto le porte alla Juventus, con delle condizioni favorevoli: “Con N’Zonzi non ho mai parlato di clausola rescissoria – ha esordito il numero uno degli andalusi -. Non chiudo la porta alla Juve perché è una cosa che a noi interessa e potremmo comunque beneficiarne”.

NODO INGAGGIO

Steven N’Zonzi porta con sè però un altro dubbio: l’ingaggio. Secondo quanto riferito da Premium Sport, infatti, il centrocampista francese chiede circa 7 milioni di euro all’anno come stipendio. Una cifra spropositata per i parametri bianconeri.

Loading...