Repubblica - Finale di Cardiff, caos tra primo e secondo tempo: ecco cosa è successo

Repubblica – Finale di Cardiff, caos tra primo e secondo tempo: ecco cosa è successo


Due settimane dopo emergono nuovi retroscena sulla finale di Cardiff con il Real Madrid. Piccoli o grandi particolari – a seconda dei punti di vista – che, se confermati, potrebbero aver fatto la differenza nella batosta subìta dalla Juventus nel secondo tempo.

BONUCCI, ANCORA TU?

A riportare la notizia è Repubblica: spogliatoio spaccato, giocatori acciaccati e diatribe tra compagni. Tutto sarebbe partito da Bonucci, con il numero 19 bianconero che, alla fine della prima frazione, avrebbe consigliato ad Allegri di inserire Cuadrado per Barzagli, in netta difficoltà contro il suo diretto avversario, Marcelo. Un suggerimento evidentemente non gradito da Barzagli che in tutta sincerità avrebbe invitato Bonucci a farsi gli affari propri. Non la situazione migliore per scendere in campo contro una squadra al massimo, sia fisicamente che mentalmente.

MANDZUKIC E PJANIC DISTRUTTI

L’esatto contrario dei bianconeri, piuttosto malconci anche fisicamente al rientro negli spogliatoio. Su tutti MandžukićPjanić: il primo disteso sul lettino con una caviglia gonfia, il secondo pronto ad alzare bandiera bianca a causa del ginocchio. Episodio realmente verificatosi nella ripresa, con Allegri costretto ad inserire Marchisio per il bosniaco.

In tutto ciò la Champions non tornerà indietro, certo. Ma aumenterà la consapevolezza che la finale è stata persa per una questione di dettagli. Di un’alchimia di squadra che non ha funzionato, proprio sul più bello.

Loading...