Il futuro di Neto è sempre in bilico

Il futuro di Neto è sempre in bilico


Non è ancora certo quale sarà il futuro del portiere brasiliano secondo di Buffon. Il Milan continua ad essere in pole per un’eventuale cessione da parte della Juve, ma spuntano anche i nomi di Perin e Szczesny, quest’ultimo da tempo nel mirino della Signora. Inevitabilmente la vicenda Donnarumma ha bloccato ogni tipo di trattativa. Le parole di Raiola e il botta e risposta con i dirigenti del nuovo Milan fanno capire come si sia ancora lontani dall’avere le idee chiare sulla stagione che verrà.

Si era parlato anche del Napoli per Neto, ma le ultime dicono che i rapporti del club azzurro con Reina sembrano nettamente migliorati, dopo le ultime uscite infelici di De Laurentiis. Si cerca ora di capire se per lo spagnolo è pronto un biennale o un semplice prolungamento di contratto fino al 2019.

Allegri rivuole De Sciglio

Oggi non si può stabilire con certezza cosa accadrà sulle fasce della Juve. Tra le voci che vedono protagonisti Alex Sandro e soprattutto Dani Alves, continua a rimbalzare l’indiscrezione secondo cui a mister Allegri piacerebbe ritrovare in rosa uno come De Sciglio, che ai tempi del Milan vedeva come una specie di pupillo. Le ultime voci riportate dalla Gazzetta dicono che non per forza la questione De Sciglio sia legata a quella di Neto. La Juve vorrebbe comunque inserirlo nella trattativa per abbassare il prezzo del terzino, ma finché il nodo portieri non verrà sciolto, non ci si potrà sbilanciare.