Kean chiede scusa per l'errore dal dischetto: "Nessuno nota il tuo dolore, però tutti notano i tuoi errori. Chiedo scusa a tutti"

Kean fa mea culpa – arrivano le scuse via Instagram per il “fatal” cucchiaio


Anche i campioni possono sbagliare, figurarci a questa età. Non un “bad boy” come siamo abituati, purtroppo, ma un esempio di professionalità. Una caratteristica che non manca mai nel mondo Juve. Moise Kean chiede scusa via Instagram per l’errore dal dischetto che è costato l’eliminazione alla primavera di Grosso. 

“Nessuno nota il tuo dolore, però tutti notano i tuoi errori. Chiedo scusa a tutti”

Doveva essere il valore aggiunto della primavera per la conquista dello Scudetto e invece… Primavera fuori in semifinale contro la Fiorentina ai rigori, con errore  superficiale proprio del suo uomo di punta. Il classe 2000 ha forse peccato di sicurezza e superficialità, pagando l’errore a caro prezzo. Non  poche le critiche incassate dal giovane attaccante che non ha reagito in maniera scomposta. Via Instagram, Kean ha fatto solo una puntualizzazione, per poi chiedere subito scusa, con tanto di foto del fatto “incriminato”. Un gesto di umiltà importante, soprattutto se fatto da un ragazzino classe 2000 che potrebbe compiere voli pindarici visto i suoi recenti successi personali. Rimani così Moise, coi piedi per terra, così com’è nello stile bianconero. A noi piaci così.

Il messaggio di Kean

Nessuno nota la tua tristezza ,nessuno nota la tua fatica, nessuno nota il tuo sacrificio nessuno nota il tuo dolore, però tutti notano i tuoi errori. Chiedo scusa a tutti i miei compagni per il l’errore commesso solo dai i miei errori posso migliorare è stato un’anno fantastico con voi dove ho capito tante cose e cosa vuol dire stare in una squadra ora testa alta e migliorarsi sempre !

Loading...