Casting centrocampo Juve: ora in pole c’è N’Zonzi, ma occhio alle sorprese

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Sono ore frenetiche per Marotta e Paratici. Dopo la conferma e il prolungamento di Allegri i due uomini mercato bianconeri dovranno trovare i profili ideali per migliorare la già forte rosa della Vecchia Signora. E sembra che ora siano interessati a migliorare il reparto di centrocampo.

CLAUSOLA N’ZONZI

Tanti sono i nomi che circolano nell’ambiente Juve. Si sa, ormai il calciomercato è una guerra tra mille profili che si giocano un posto nelle varie squadre. Ma, in realtà, Marotta e Paratici hanno bene in mente i giocatori adatti, e stanno cercando di affondare i colpi. Ultimo nome uscito da Corso Galileo Ferraris è quello di Steven N’Zonzi. Il centrocampista del Siviglia è uno dei pallini di Allegri, e sembra che proprio il tecnico livornese abbia chiesto questo giocatore durante l’incontro di ieri con la dirigenza. La trattativa non sembra impossibile. Sul gigante del Siviglia, infatti, vige una clausola rescissoria da 40 milioni di euro. E la Juventus sembrerebbe intenzionata a pagarla. Rimane solo, dunque, da convincere il giocatore a sposare il progetto bianconero.

ALTRI NOMI

Ma la Juventus non si muove solo su N’Zonzi. Marotta e Paratici non vogliono farsi trovare impreparati e, per questo, studiano anche altri profili. Chi sembra essere sceso dalle grazie dei due uomini mercato è Corentin Tolisso. Il centrocampista del Lione piace molto a Paratici, ma con il nuovo 4-2-3-1 di Allegri sarebbe poco funzionale nella scacchiera bianconera. Anche Emre Can del Liverpool non scalda i cuori della dirigenza, ma è da tenere in considerazione. Infine, c’è da segnalare l‘interesse per Fabiho, metronomo del Monaco dei miracoli di Jardim.

Insomma, il casting Juve è aperto…

Simone Calabrese

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook