Juventus-Lazio, la MOVIOLA LIVE della finale di Coppa Italia

ReLIVE, la MOVIOLA di Juventus-Lazio: mani di Barzagli in area, ma il rigore non viene (giustamente) assegnato


IL GIUDIZIO COMPLESSIVO DI SPAZIOJ

Sicuramente ottima la direzione di gara dell’internazionale Tagliavento: non molti gli episodi controversi, ma tanta freddezza ed esperienza nei momenti di tensione. Corretti i gialli (forse ce ne voleva qualcuno in più) e giusto non concedere il rigore sul fallo di mano di Barzagli in avvio di gara.

SECONDO TEMPO

93′: triplice fischio: la Juventus conquista la 12^ Coppa Italia della sua storia sconfiggendo la Lazio per 2-0.

93′: Felipe Anderson “risponde” all’attaccante croato, attaccandolo nella sua metà campo: se la cava con un richiamo.

92′: fallo di Mandzukic ai danni di Felipe Anderson: anche qui niente cartellino giallo (che poteva starci).

90′: scintille tra Higuain e alcuni giocatori della Lazio, con Tagliavento che fa da paciere senza estrarre cartellini.

89′: richiamo verbale di Tagliavento: Mandzukic e Wallace si pizzicano e finiscono nel mirino del direttore di gara.

86′: vistose proteste di Dani Alves per la mancata concessione di una punizione per fallo di Lulic ai suoi danni: Tagliavento punisce – correttamente – il brasiliano con il cartellino giallo.

85′: Chiellini, con esperienza, chiude su Immobile in area di rigore; Tagliavento non fischia il calcio di rigore, prendendo nuovamente la decisione più giusta.

79′: opportunità su occasione da calcio d’angolo per la Lazio, con Immobile che colpisce di testa mandando fuori. Al centravanti napoletano, però, viene fischiato fuorigioco.

71′: dopo la bella percussione di Dani Alves, Higuain conclude di destro colpendo Biglia e recriminando un fallo di mano. Anche in questo caso, però, giusta la decisione di non dare calcio di rigore (il regista argentino respinge di testa).

67′: percussione centrale di Dybala, fermato da un ottimo intervento di De Vrij in scivolata: corretto non assegnare la massima punizione.

60′: fallo di Barzagli su Immobile, entrato più in gara nel corso del secondo tempo.

56′: tentativo da posizione ravvicinata da parte di Immobile con respinta di Neto; il tocco dell’attaccante, però, è con il pugno della mano destra (Tagliavento non fischia).

48′: Milinkovic-Savic è vittima di un contrasto di gioco a centrocampo e si lamenta non poco con Tagliavento che, però, fa orecchio da mercante.

46′: comincia la ripresa di Juventus-Lazio.

PRIMO TEMPO

47′: dopo 2′ di recupero, Tagliavento pone fine al primo tempo: 2-0 per la Juventus.

46′: fallo ingenuo di Rincon su Radu: punizione da posizione interessante per la Lazio.

45′: a centrocampo, brutto scontro testa contro testa tra Bastos e Mandzukic: ha la peggio l’attaccante croato, che abbandona momentaneamente il campo perché sanguinante.

43′: nervosismo di Simone Inzaghi: non gradisce la decisione di Tagliavento, che fischia un fallo di Lulic su Rincon.

42′: intervento duro di Biglia ai danni di Dybala al limite dell’area, ma Tagliavento lascia correre. La punizione, però, ci poteva stare.

eva

33′: fallo da dietro di Radu su Dani Alves, ma non meritevole di sanzione disciplinare.

32′: fallo di frustrazione di Immobile ai danni di Rincon, ma Tagliavento non prende provvedimenti: scintille a bordo campo tra Landucci e Inzaghi, furioso anche Allegri.

25′: raddoppio della Juventus! Sugli sviluppi di un calcio d’angolo conquistato e battuto da Dybala, è Bonucci – col sinistro – il più lesto ad insaccare alle spalle di Strakosha: 2-0.

23′: Rincon allarga il braccio per contrastare Immobile, che si accascia al suolo con le mani al volto: nonostante il gesto sia parso involontario, il venezuelano ha rischiato il cartellino giallo.

21′: intervento duro di Wallace su Dybala: la panchina bianconera si aspettava l’ammonizione per il difensore laziale, che ci poteva stare benissimo.

19′: fallo a centrocampo di De Vrij su Higuain, solo richiamo verbale per il difensore olandese.

12′: vantaggio della Juventus! Gran cross di Alex Sandro per l’altro esterno brasiliano – Dani Alves – che schiaccia di destro e batte Strakosha per l’1-0.

11′: spinta di Milinkovic-Savic ai danni di Rincon, punizione a centrocampo per la Juventus. Tante proteste da parte del numero 21 serbo e della panchina biancoceleste, anche se il fallo sembrava esserci.

4′: occasione per la Lazio con Keita che centra il palo dopo una deviazione col braccio di Barzagli. Il rigore, però, non ci stava: il tocco è involontario.

1′: L’arbitro Tagliavento fischia, la finale di Coppa Italia può cominciare!

JUVENTUS-LAZIO, LA MOVIOLA LIVE

Il primo momento della verità è arrivato: a Roma si disputa la finale di Coppa Italia tra Juventus e Lazio. Qui di seguito, analizzeremo insieme gli episodi più controversi della sfida, arbitrata dall’internazionale Paolo Tagliavento. Il direttore di gara di Terni viene coadiuvato dagli assistenti Costanzo e Cariolato; il quarto ufficiale è Massa, mentre Rocchi e Damato sono i due addizionali.

 

 

ULTIME NOTIZIE

Chi Siamo

Spazio J è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla Juventus Football Club, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per lo Juventus Stadium.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale, non autorizzata o connessa a Juventus Football Club S.p.A. o I marchi JUVENTUS, JUVE e Juventus.com sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A., il cui sito ufficiale è www.juventus.com

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl