Del Piero: "Questa Juve è molto diversa da quella del '96"

Del Piero: “Questa Juve è molto diversa da quella del ’96”


In vista della partita contro la Roma, e, soprattutto, della finale di Cardiff, Alessandro Del Piero ha rilasciato alcune dichiarazioni. L’ex capitano bianconero ha parlato della “nuova Juventus” costruita per vincere, analizzando le differenze con quella del 1996. Ecco le sue parole concesse a “Il Giornale”.

 

COSTRUITA PER VINCERE

“Non è tanto quello che manca alla Roma, ma quello che ha in più la Juve. Una differenza su tutte è la costruzione con continuità nel tempo. Completamente diversa. Noi eravamo una sorpresa per tutti, quella attuale è costruita per vincere. Entrambi hanno però la consapevolezza di poter arrivare al traguardo. C’è una sola vera analogia… Quale? Il calendario? Anche noi nel 1996 incontrammo una spagnola nei quarti, il Real, una sorprendente francese in semifinale il Nantes, e la squadra campione in carica nell’atto conclusivo, l’Ajax. Fare il tris non sarà facile e non parlo solo dalla Champions, ma anche della Coppa Italia in un momento in cui ha ancora la finale di Cardiff da giocare”. 

Queste le parole di Del Piero, che elogia la straordinaria continuità della Vecchia Signora. Una Signora che è pronta a dare il via all’impresa triplete.

Loading...