Dani Alves: "C'è più fiducia rispetto a due anni fa. Adesso dobbiamo alzare la Coppa"

Dani Alves: “C’è più fiducia rispetto a due anni fa. Adesso dobbiamo alzare la Coppa”


Un Dani Alves euforico ma allo stesso tempo deciso. Pronto a prendersi ancora una volta la Juventus sulle spalle insieme agli altri senatori e portarla a Cardiff. L’esterno brasiliano protagonista assoluto della semifinale di ritorno contro il Monaco ha rilasciato un’intervista al portale Uefa.com.

Dani Alves, adesso vinciamo la Champions League

Ha le idee chiare il laterale verdeoro su quello che deve compiere la Juventus“Ora dobbiamo portare la coppa a casa. Sono fiero di quello che abbiamo fatto come squadra. Giocare di nuovo la finale di una competizione così importante è una grande gioia per tutti. Non segno spesso, quindi ogni gol è importante per me. Sono contento perché questo gol ha aiutato la mia squadra a vincere e ad arrivare in finale. Non abbiamo ancora fatto niente: ora dobbiamo portare la coppa a casa”.

Dani Alves, non finirà come due anni fa

Barcellona? Il passato è passato, ora dobbiamo pensare al presente. C’è una finale da giocare. Non importa quel che è successo prima, conta solo quello che possiamo fare oggi con questa squadra. C’è più fiducia di due anni fa e andremo in campo per vincere. Lavoriamo molto proprio per questo, e finora lo abbiamo fatto bene. L’obiettivo è avvicinarci sempre di più; dobbiamo fare l’ultimo sforzo perché non abbiamo ancora vinto niente. Non possiamo buttare via tutto quello che abbiamo fatto. Sarà difficile, ma vincere questa finale sarebbe fantastico, speciale”.