Pagelle Juve Torino, disastro Cuadrado e Higuain salva la Juve

Juve-Toro, le pagelle: Cuadrado disastroso, Higuain salva i bianconeri


PAGELLE JUVE TORINO – Le pagelle della sfida tra Juventus e Torino, finita 1-1 e decisa dai gol di Ljajic e Higuain.

PAGELLE JUVE TORINO

NETO 6 – Voto d’ufficio: interviene solo su un tiro in porta di Baselli nel secondo tempo. Non può assolutamente nulla sul gol del Torino, la punizione di Ljajic è perfetta.

LICHTSTEINER 5 – Fa il suo in fase difensiva, ma quando si fa vedere in avanti sbaglia davvero tantissimo. Sulla fascia destra, insieme a Cuadrado, funziona poco e nulla questa sera: per lo svizzero troppi palloni sbagliati e pochi palloni utili per i compagni.

BONUCCI 6,5 – Se il Torino è riuscito a far male alla Juve solo su punizione, c’è un motivo ben preciso: la difesa bianconera non rischia nulla e Bonucci ne è protagonista assoluto. Autore di un buon numero di interventi precisi ed efficaci sugli attaccanti granata, blinda la porta e fa passare una serata tranquilla a Neto.

BENATIA 6,5 – Proprio come Bonucci, fa un lavoro molto efficace in fase difensiva. Qualche piccolo rischio sul pressing del Toro, ma a parte un paio di brividi non rischia nulla. Si fa vedere anche in avanti ed è sfortunato quando trova la traversa nel primo tempo.

ASAMOAH 6 – Partita sufficiente per il ghanese. Potrebbe fare di più in fase di spinta, ma almeno in difesa riesce a cavarsela un po’ meglio. Resta un po’ di rammarico, perché il suo fallo di mano (che gli costa anche l’ammonizione) porta alla punizione del vantaggio granata.

KHEDIRA 5,5 – Così così il tedesco, che non è sembrato molto in partita, sparendo troppo spesso dal vivo del gioco. Troppi errori banali per un campione come lui e alcuni palloni persi sono stati davvero sanguinosi. Si divora il gol dell’1-1 solo davanti a Hart sparando altissimo.

RINCON 6,5 – Partita di grande sostanza del General: autore di un paio di ottimi interventi in fase difensiva, ma anche un grande appoggio in fase di impostazione. Cala un po’ nel secondo tempo, ma la sua prestazione è assolutamente positiva. (dal 69′ PJANIC 6 – Doveva dare qualità e ordine al centrocampo: lo fa, e il suo ingresso si sente sin da subito).

CUADRADO 5 – Pessima prestazione del colombiano, assolutamente mai in partita. Davvero troppi errori e troppi palloni persi: come detto per Lichtsteiner, su quella fascia non funziona praticamente nulla in questo derby. Bocciato.

DYBALA 6,5 – Tanta, tanta qualità, ma non è una sorpresa. Crea tanto, soprattutto per Mandzukic, e ha anche un paio di occasioni interessanti sui suoi piedi. Gioca spesso lontano dalla porta e fa un lavoro prezioso anche quando non è nei pressi dell’area. E se Hart non avesse parato quel tiro… (dal 80′ ALEX SANDRO s.v.)

STURARO 5,5 – Nel ruolo che solitamente è di Mandzukic, è autore di una prestazione non del tutto sufficiente: fa il compitino, senza lasciare particolarmente il segno. Manca un po’ di spinta sulla fascia anche perché si accentra spesso, ma d’altronde quelle sono le sue caratteristiche. (dal 56′ HIGUAIN 7 – Entra in campo con un compito ben chiaro: fare gol. E lui, ovviamente, lo fa: gol dall’importanza capitale).

MANDZUKIC 6 – Lascia la fascia sinistra dopo parecchie partite, per tornare a fare da punta centrale: lo fa bene, lavora bene con Dybala ed ha anche qualche occasione. Cala un po’ quando entra Higuain, ma la sensazione è che avrebbe potuto fare un po’ di più.

ALLEGRI 6 – Higuain serve, questo è piuttosto chiaro: giusto però farlo riposare dopo il Monaco, altrettanto giusto farlo entrare e fargli risolvere la partita. Il turnover è ampio e si sente, soprattutto in fase offensiva: d’altronde, però, qualcuno doveva riposare in vista del ritorno di Champions.

Loading...