Allegri: "Complimenti ai ragazzi, possono rendere quest'annata straordinaria. Sono arrabbiato con Pjanic"

Allegri: “Complimenti ai ragazzi, possono rendere quest’annata straordinaria. Sono arrabbiato con Pjanic”


Al termine di Monaco-Juventus ha parlato ai microfoni di Premium Sport Massimiliano Allegri. Ennesima superba prestazione dei ragazzi da lui allenati: col 2-0 a Montecarlo si avvicina Cardiff, ma non ditelo al mister! Ecco le parole dell’allenatore toscano.

LE PAROLE DI ALLEGRI

“Bisogna fare i complimenti alla squadra, non era semplice. Siamo partiti bene, poi abbiamo sbagliato qualcosa. Gigi ha fatto grandi parate. Passati in vantaggio abbiamo rischiato un po’. Ma c’è da essere contenti per un risultato importantissimo. Cuadrado in panchina? Con fuori Khedira, per le caratteristiche del Monaco, avevo bisogno di una marcatura preventiva ed un giocatore che saltasse l’uomo. Barzagli ha fatto una grandissima partita, è un giocatore fantastico, a tratti giocava da solo. La condizione fisica è merito di chi li allena. Tecnicamente abbiamo fatto bene all’inizio, poi si poteva far meglio. Era una partita difficile come sarà al ritorno. Tenere attaccati i reparti è fondamentale con una squadra come il Monaco. Buffon è il numero uno al mondo, esce fuori soprattutto nelle partite importanti. Dani Alves è stato fermato da un infortunio all’inizio, doveva inoltre conoscere meglio i compagni, adesso è fondamentale. Sono arrabbiato con Pjanic perché deve rimanere sempre lucido, ha delle qualità impressionanti, può diventare uno dei migliori centrocampisti al mondo. Se sbaglia un passaggio non è una tragedia. I ragazzi possono rendere quest’annata straordinaria: dipende soprattutto da loro”.

Loading...