Moggi: "Glik decisivo? Si, in favore della Juve. Avrei preferito prendere il Real"

Moggi: “Glik decisivo? Si, in favore della Juve. Avrei preferito prendere il Real”


Cresce l’attesa per l’andata della semifinale di Champions League, la Juventus affronta il Monaco. Presenta il match l’ex dirigente bianconero Luciano Moggi, ecco le sue dichiarazioni rilasciate a Sportitalia nel corso del programma Monday Night.

“REAL SQUADRA SCOMBINATA…”

“Avrei preferito il Real Madrid, perchè è una squadra talmente scombinata… non so se l’avete vista con il Valencia. Il Valencia ha pareggiato all’80’. Lì hanno un giocatore in una forma strepitosa che è Marcelo, che gli ha risolto il problema in Champions con il Bayern Monaco e anche il problema della conquista dello scudetto. Io ho visto il Monaco col Tolosa, perdeva 1-0 e ha vinto 3-1, ma è stata una partita un po’ particolare. Appena hanno accelerato, Mbappè e Falcao…. Falcao non ha segnato, ma è quello che dà input importanti perché crea spazi ed è pericoloso in area di rigore”. 

SUL MONACO E GLIK

eva

“Il Monaco è una squadra svelta. Sono ben attrezzati, hanno gli anziani e i giovani. Bernardo Silva, che non è un anziano, ma ha la testa di un anziano, è un giocatore che sa manovrare questa squadra. Hanno giocatori importanti e un attacco che è il migliore d’Europa. Avranno però a che fare con la difesa della Juventus che è la migliore d’Europa, quindi sarà una bella lotta. Ma io sono convinto che sarà una partita molto molto complicata, sia a Montecarlo che a Torino. Glik decisivo? Se fa qualcosa Glik, lo fa in favore della Juve. Io in campionato mi sono sbilanciato. Appena è iniziato il campionato, subito ho detto: il campionato è della Juventus. E il campionato è della Juventus”.

ULTIME NOTIZIE