Allegri nel post-gara: "La Juve non può prendere certi gol. Adesso testa al Monaco: sono simili all'Atalanta"

Allegri: “Siamo andati a corrente alternata: la Juve non può buttare un vantaggio così nel finale”


FINALE NON DA JUVE

Direi che è stato lo specchio della partita: la Juve non prende gol a 3 secondi dalla fine del primo tempo e nemmeno alla fine della partita, soprattutto dopo averla ribaltata. Bastava star dietro la palla a difendere, potevamo farlo tranquillamente. I ragazzi sono stati bravi nel secondo tempo, ma siamo andati a corrente alternata. Tutto ciò ci deve far riflettere su mercoledì, perché il Monaco è simile all’Atalanta nel giro palla.”

MENTE SPENTA

L’appuntamento di mercoledì è importante, ma non deve esistere la convinzione di aver già vinto il campionato, perché abbiamo anche un derby alla prossima. Certi gol li prendi solo in partite del genere: abbiamo vinto pochissimi contrasti.”

SVISTA ARBITRALE

Non commento, perché l’episodio è ininfluente sul risultato: quando sei in vantaggio 2 a 1, la Juventus non deve prendere gol. Non dobbiamo avere questa scusante.”

PAREGGIO

Paradossalmente ci può aiutare; è normale che non si possono vincere tutte le partite, ma dovevamo avere quel pizzico di cattiveria in più per portarla a casa: sarebbe valso lo scudetto. Adesso abbiamo 4-5 giorni per preparare la partita col Monaco.”

RABBIA PER IL RISULTATO O SODDISFAZIONE PER L’ATTEGGIAMENTO?

Meglio prendere certi schiaffi in situazioni simili che in una come mercoledì. Abbiamo allentato perché venivamo da un periodo dispendioso; sono contento soprattutto del secondo tempo, questo è certo.”

FORMAZIONE TITOLARE

Non è questione di titolarità, ma di caratteristiche dei giocatori; domenica scorsa i ritmi erano molto blandi, ma adesso mancano 5 giorni alla partita di mercoledì e lasciare alcuni giocatori per 15 giorni fermi mi sarebbe sembrato eccessivo.”

LA ROMA CI DEVE CREDERE?

Lo scudetto è nelle mani nostre: abbiamo Torino e poi Roma, loro possono arrivare a 90 punti, dunque noi dobbiamo arrivare almeno a 91. Vincendo stasera avremmo fatto un grosso passo avanti.”

ATALANTA IN EUROPA LEAGUE?

Hanno fatto un grandissimo lavoro, società, allenatore e calciatori giovani di lavoro. Sono in ottima condizione fisica e in questo momento conta molto: son bravi, meritano ampiamente il quarto posto e credo arriveranno in Europa League.”

CALDARA E SPINAZZOLA

Ora parlare di mercato è difficile, posso soltanto dire che stasera hanno fatto una buona partita e Caldara ha avuto un impatto fisico con Higuain davvero importante. Quando giocano con squadre come la nostra, vengono testati meglio: stasera hanno fatto vedere qualità importanti.”

ULTIME NOTIZIE