Juve, sempre più Allegri. Anche dall'Inghilterra sicuri: "Max ancora bianconero"

Juve, sempre più Allegri. Anche dall’Inghilterra sicuri: “Max ancora bianconero”


La Juventus vuole concentrarsi sul presente e non pensare al futuro. Prima in campionato, finalista di Coppa Italia e semifinalista di Champions League, la squadra di Corso Galileo Ferraris vuole chiudersi a riccio e non pensare a quello che succederà, concentrandosi solo partita per partita. Ma i dirigenti bianconeri sono sempre al lavoro, e sembra che abbiano ormai raggiunto l’accordo per il prolungamento di Massimiliano Allegri.

FONTI INGLESI

Da Torino non trapela nulla, e il diktat bianconero è: “Con Allegri ci troveremo a fine stagione, tireremo le somme e decideremo”. In realtà, però, le parti sono costantemente in contatto, e stanno lavorando sotto traccia per arrivare a un accordo. E sembra che questo accordo sia ormai stato raggiunto. Allegri sta convincendo tutti per qualità e gestione dello spogliatoio, e potrebbe diventare il vero punto di riferimento della Juve che verrà. Ricordiamo che l’allenatore livornese ha il contratto in scadenza nel 2018. Si parla ora di un rinnovo che lo blinderebbe fino al 2020. Un prolungamento importante, confermato anche da fonti inglesi. Il The Sun oggi, infatti, parla di un accordo ormai raggiunto tra Allegri e la Juve fino al 2020 con opzione su un altro anno. Sempre secondo il tabloid inglese, l’ufficialità verrà data dopo le due semifinali di Champions.

BYE BYE ARSENAL

Il The Sun parla di Allegri non a caso. L’allenatore livornese, infatti, per molti mesi è stato accostato all’Arsenal per sostituire Arsène Wenger alla guida dei Gunners. Ora, però, anche gli inglesi si sono convinti: Allegri rimarrà ancora per molto alla Juventus. Altra squadra interessata al tecnico toscano e che dovrà mettersi il cuore in pace è anche il Barcellona, desideroso di trovare il sostituto ideale a Luis Enrique per tornare a vincere. E chi meglio del tecnico che ha annichilito i blaugrana in Champions? Ma da Torino il messaggio è chiaro: Allegri sarà il perno di questa Juve e di quella che verrà.

Simone Calabrese

Loading...