Pazza attesa a Monaco, guardate cosa sta succedendo!

Pazza attesa a Monaco, guardate cosa sta succedendo!


Si sta fremendo nel Principato di Monaco per l’attesa delle semifinali di Champions League: l’ultima volta fu nel 2004, quando gli uomini di Deschamps riuscirono a far fuori il primo Chelsea targato Abramovič. Tra andata e ritorno ne uscì fuori un 5-3 che proiettò i monegaschi nella finale più improbabile degli ultimi anni, quella persa contro il Porto di Mourinho. Sono passati 13 anni, e da Marquez, Giuly e Prso sono arrivati a Glik, Bernardo Silva e Mbappé: a voi il giudizio se si tratta di evoluzione o meno. Di fatto, nella corte dei Ranieri (i principi, non la famiglia del buon Claudio) è legittimo pensare in grande: il campionato è ad un passo, e la Champions il grande sogno. L’incubo, dopo la semifinale di Coppa di Francia persa ieri con il PSG, è emulare il Bayer Leverkusen del 2002: in corsa su tutti i fronti a un mese dal termine della stagione, sconfitta in toto dalle rivali, in quella che è decisamente “l’annata più sfigata della storia del calcio”.

A Monaco quindi sono tutti con la squadra di Jardim, pronti a spingere i biancorossi verso la gloria. Nella prossima sfida interna contro il Tolosa, il sito della squadra è stato preso d’assalto, e come dimostra lo screenshot qui sotto, si può aspettare fino a mezz’ora prima di accedere alla pagina richiesta. Un attaccamento alla maglia che dimostra quanto sarà ostico l’ambiente per gli uomini di Allegri: anche se lo stadio Louis II ha solo 18.532 posti, sarà un’atmosfera bollente quella che accoglierà la Juventus mercoledì 3 maggio, ore 20.45.

 

Traduzione:  Vogliate pazientare per favore: in seguito ad una forte affluenza, è stata piazzata una fila d’attesa al fine di migliorare la confortevolezza della navigazione del sito. Sarete reindirizzati nel sito della biglietteria in qualche istante. Il vostro tempo di attesa è stimato in meno di 30 minuti.

Loading...