Juve-Real, l'asse mercato è sempre caldo

Juve-Real, l’asse mercato è sempre caldo


In casa Real non c’è soltanto il campo a tenere banco: il mercato è sempre aperto. I campioni a disposizione di Zidane sono tanti e lo spazio poco. Soprattutto per giovani di buone speranze. Ecco allora che tornano di moda i sempre noti. Morata e Isco. La Juve è alla finestra, pronta a pescare un’altra carta blanca.

MORATA, UNITED O JUVE?

L’ex bianconero, dopo le ottime stagioni di Torino, è stato richiamato alla casa madre. Tuttavia non ha trovato lo spazio sperato, bloccato da Benzema. Nonostante le buone prove con la camiseta del Real Madrid, il suo futuro sembra (ancora una volta) lontano dalla Spagna. Le ipotesi sono due: Manchester United o Juve. Mourinho lo vorrebbe a fine stagione, complice anche il grave infortunio subito da Ibrahimović. Il tecnico portoghese lo conosce piuttosto bene: nel 2010 fu proprio lui a farlo debuttare in prima squadra. Ma si sa, il cuore di Morata è rimasto alla Juve e i bianconeri spingono forte per riaverlo.

ISCO, RINNOVO VICINO

Un altro gioiello, da sempre in orbita Juve, è Alarcón Isco. Lo spagnolo è stato più volte accostato ai colori bianconeri. Ora però il rinnovo col Real è pura formalità. Il giocatore prolungherà il suo contratto fino al 2022 e sarà addirittura uno dei più pagati: 6 milioni di euro. Il Mundo Deportivo rivela un piccolo retroscena in merito. Prima di trovare l’accordo definitivo con Perez, il giocatore e il suo entourage hanno incontrato diversi club interessati al suo cartellino. Tra questi, manco a dirlo, la Juventus.

ULTIME NOTIZIE