Juve-De Sciglio, la telenovela continua

Juve-De Sciglio, la telenovela continua


In casa Milan c’è un bel po’ di confusione. Il tanto atteso closing, che ha sancito il passaggio di proprietà ai cinesi, non è servito a spegnere le polemiche intorno alla squadra. Il pareggio contro l’Inter, acciuffato in zona Cesarini, sembrava poter dare una boccata d’aria a Montella e i suoi ragazzi. Invece risultati e mercato mantengono alta la tensione.

IL CASO DE SCIGLIO

Il terzino della Nazionale è ormai ai titoli di coda con i rossoneri. Curioso il suo caso. 24 anni di vita, di cui 15 passati al Milan (a 10 anni fece il suo ingresso nelle giovanili). Sembrava dover essere il futuro simbolo di una rosa giovane e italiana. Invece è diventato il capro espiatorio di ogni sconfitta dei rossoneri. Il rinnovo è saltato, i tifosi lo hanno scaricato con tanto di insulti social e aggressione alla famiglia. Allegri è pronto a salvare il suo pupillo. Lo vuole portare alla Juve per svecchiare la difesa e avere una carta in più da giocare. A Torino, De Sciglio, troverebbe un ambiente sereno e vincente. Il prezzo del suo cartellino è stato fissato tra i 10 e i 12 milioni di euro. Alla finestra anche City e Bayern.

Loading...