Ipotesi scudetto anticipato: con +8 festa a Roma anche con un pari

Ipotesi scudetto anticipato: con +8 festa a Roma anche con un pari


Non è roba per scaramantici, ma i tifosi della Juventus dopo la giornata di sabato (vittoria dei bianconeri a Pescara e contemporaneo pareggio della Roma in casa contro l’Atalanta) hanno iniziato a fare i calcoli. Ecco quanto manca alla Juventus per il sesto scudetto consecutivo.

FESTA ANTICIPATA?

Quando può essere scudetto aritmetico? Perché, come è sempre accaduto negli ultimi anni, la Juventus ha la possibilità di anticipare la festa. Tutto dipende dagli avversari, ma – per esempio – c’è la possibilità che l’assegnazione matematica del sesto titolo consecutivo avvenga proprio in casa dei rivali della Roma il 14 maggio. Come riportato da Tuttosport, se il distacco rimanesse quello attuale, di 8 punti, la Juventus potrebbe anche pareggiare all’Olimpico e con sole due giornate al termine non sarebbe più raggiungibile.

Se invece perdesse, riducendo il vantaggio a 5 punti, dovrebbe riuscire a battere il Crotone il casa o il Bologna in trasferta per essere certa del titolo. Un punto nelle ultime due, infatti, potrebbe non bastare, ma dipenderebbe dal risultato dell’Olimpico.

A PARI PUNTI

In caso di arrivo a pari punti, infatti, valgono i risultati degli scontri diretti con la somma semplice dei gol (per intenderci i gol in trasferta non valgono doppio), quindi considerato il risultato di 1-0 per la Juventus dell’andata, se la Roma vincesse con due gol di scarto sarebbe Campione d’Italia in caso di arrivo a pari punti. Nel caso, invece, di una vittoria con un solo gol di scarto, si passerebbe a considerare la differenza reti (in questo momento 44 per la Juventus e 43 per la Roma), in caso di differenza reti pari vale il maggior numero di reti segnate.

Loading...